Finalmente ci siamo. Finalmente le tabelle “di legge” per le c.d. macro-lesioni stanno per vedere la luce. Dopo un’attesa di almeno vent’anni, iniziata con la legge 57/2001 e proseguita con il D.Lgs. 209/2005, meglio noto come “Nuovo Codice delle Assicurazioni”. Finalmente, dunque. Ma “finalmente” per chi? Chi ci guadagna? E chi ci perde? Da una
Ci hanno provato con la mediazione obbligatoria, e hanno fallito. Ci hanno provato con la negoziazione assistita, e hanno fallito.Come si dice, non c’è due senza tre. Ecco quindi che è finalmente arrivato il momento dell’AAS, ovvero l’arbitro assicurativo. Se ne parla almeno da un paio d’anni, ma a quanto pare tutto è pronto per
Lo studente che subisce un infortunio a scuola durante la lezione di ginnastica ha diritto ad essere risarcito? Con una ordinanza del 10 aprile 2019, (la n. 9983 della sez. III Civile), la Cassazione si è pronunciata in relazione alla responsabilità della scuola in caso di infortuni di questo tipo.La vicenda riguardava un giovane che
Niente da fare. Uno strumento sulla carta formidabile per combattere l’evasione dell’obbligo RCA non potrà essere utilizzato, come molti auspicavano. Parliamo del dispositivo “Targa System”, ovvero il software di riconoscimento targhe usato dalle forze dell’ordine e collegato con gli archivi del Ministero dei Trasporti, dell’Ivass e del Ministero dell’Interno. Tramite tali accessi le autorità hanno
A partire dallo scorso anno il mercato della tecnologia domestica è stato letteralmente rivoluzionato con la diffusione di dispositivi intelligenti costantemente connessi e in grado di rispondere a tutte (o quasi) le nostre domande: dalle informazioni sul meteo, alla ricetta da preparare all’ultimo minuto, dalla scelta della “playlist” più adatta come sottofondo ad una cena
Con la recente Legge 145/2018 (in vigore dal 1 gennaio di quest’anno) stata introdotta una discutibile modifica all’art. 142 del Codice delle Assicurazioni, che prevede il diritto di surroga dell’INAIL in caso di “sinistro in itinere”.L’incidente stradale che si verifica “in itinere” riguarda i lavoratori dipendenti assicurati INAIL i quali hanno la sfortuna di rimanere
polizze rca
Poste Italiane è pronta al debutto nel mercato delle polizze Rca, settore in continua evoluzione, e ormai da mesi ha avviato diverse trattative con le principali compagnie assicurative italiane al fine di trovare il giusto partner (ma potrebbero essere anche più di uno) in grado di proporre il giusto prodotto da vendere allo sportello. Previsto
statistiche
Con la pubblicazione del periodico bollettino statistico l’IVASS ha reso noti i dati sul contenzioso assicurativo nel ramo RC auto per il periodo 2010/2016. Secondo gli ultimi rilievi, al termine del 2016 erano pendenti complessivamente quasi 250 mila cause (247.338, per la precisione) sia in sede civile che penale, in ogni grado di giudizio. Il
pacchetto regalo
  Per chi lavora nel ramo delle assicurazioni, più in particolare in quello della tutela del danneggiato, c’è un momento speciale, nel corso dell’anno, che coincide grosso modo con le vacanze estive. In genere, infatti, mentre l’Italia parte per le ferie agostane, il legislatore porta avanti le famose “riforme” dell’RC Auto che dovrebbero, immancabilmente, ridurre
calamità
L’idea di assicurarsi contro il terremoto sembra impossibile alla stragrande maggioranza delle persone: una barzelletta. Eppure, si può fare, eccome; e lo Stato addirittura ti incoraggia se provvedi a munirti di una ‘copertura’ contro le calamità naturali. Nella legge di Bilancio è previsto un forte sconto fiscale per chi provvede a “mettere in sicurezza” i